Cerca nel sito
  • » Comune Informa
  • » Rottamazione delle ingiunzioni di pagamento e delle cartelle di Equitalia
Rottamazione delle ingiunzioni di pagamento e delle cartelle di Equitalia
Rottamazione delle ingiunzioni di pagamento e delle cartelle di Equitalia

Ingiunzioni di pagamento:

I comuni appartenenti all'Unione Valnure e Valchero – Carpaneto Piacentino, Podenzano, San Giorgio Piacentino, Gropparello e Vigolzone- hanno deciso di aderire alla possibilità prevista dalla legge 193/2016, attraverso la quale, per i contribuenti che ne faranno richiesta, non sarà dovuta la sanzione contenuta in ciascuna ingiunzione fiscale notificata negli ultimi sedici anni (dal 2000 al 2016) e non ancora definitivamente riscosse dai Comuni. 

I debitori quindi potranno estinguere il debito pagando solo le somme ingiunte per capitali e interessi, gli aggi e le spese relativa alle riscossione coattiva, le spese di notifica e le spese relative alle eventuali procedure cautelari o esecutive sostenute. Sarà possibile chiedere una rateizzazione degli importi.

Il cittadino può aderire esclusivamente su base volontaria a questa opportunità, facendo domanda entro e non oltre il 02 maggio 2017 all'Ufficio Unico Tributi e Catasto -Unione Valnure e Valchero oppure al Comune di appartenenza scaricando il modulo sotto riportato. 

Cartelle Equitalia:

E' possibile aderire anche alla "rottamazione delle cartelle esattoriali": il contribuente potrà fare richiesta direttamente ad Equitalia con apposita dichiarazione di adesione alla definizione agevolata da presentare entro e non oltre il 31 marzo 2017 consultando il sito di Equitalia.




powered by infonet srl piacenza

  Privacy Policy
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Maggiori informazioniOK